#Pensieri

1 Mar 2019

Musica e Film

Image: ~ • Amore che Torni: i Negramaro a Torino!

Io parlo di sogni.Quei sogni che smettono di rimanere sfuggevoli come l'aria e, a volte, si trasformano in una bellissima realtà.Oggi, finalmente, voglio parlarvi di musica. Di un concerto meraviglioso a cui ho preso parte una settimana fa.Lo so, sono in ritardo nel parlarne, ma sono quel genere di persona che prima si occupa dei doveri e poi dei piaceri. E poi, insomma, non sono una giornalista che viene pagata per scrivere un articolo il giorno dopo, ma una semplice Sognatrice che vuole condividere con quante più persone possibili le proprie passioni. Dicevo. Parlo di un concerto: quel

25 Feb 2019

Libri

Image:  Il garzone del boia, Simone Censi - Recensione

Negli ultimi tempi non accetto quasi più libri di scrittori emergenti, soprattutto perché mi manca il tempo. Le lancette scorrono inesorabili, e la vita va avanti. Quanti libri vorrei leggere? Tanti, tantissimi. Per questo devo fare delle scelte. Però mi sono lasciata attrarre da un libro che mi è stato proposto dall'autore stesso. Due motivi mi hanno portata ad accettare: una storia ambientata anche nelle mie Marche, e un nome, quello di Mastro Titta che conosco soprattutto per la sua presenza nel Rugantino, uno spettacolo teatrale (e anche film) che ho tanto amato. E allora perché n

28 Jan 2019

Libri

Image:  Ernest e Celestine, Daniel Pennac - Recensione

Le letture di Gennaio si sono rivelate tutte molto, molto belle. Sono pienamente soddisfatta delle mie scelte, perché questi libri mi hanno donato tanto. Attualmente ho in lettura "La lista" di Thomas Keneally, un romanzo-biografia di Oskar Schindler, l'industriale tedesco cattolico amante del lusso e delle belle donne, che contribuì a salvare migliaia di ebrei dalla morte certa in un campo di concentramento. Una lettura perfetta per questi giorni. Oggi, però, voglio parlarvi di un libro molto più "semplice", più dolce, e divertente con il quale ho voluto intervallare delle letture pi

22 Jan 2019

Libri

Image:  Uomini e Topi, di John Steinbeck - Recensione

Gente come noi, che lavora nei ranches, è la gente più abbandonata del mondo. Non hanno famiglia. Non sono di nessun paese. Arrivano nel ranch e raccolgono una paga, poi vanno in città e gettano via la paga e l'indomani sono già in cammino alla ricerca di lavoro e d'un altro ranch. Non hanno niente da pensare per l'indomani. ... Per noi è diverso. Noi abbiamo un avvenire. Noi abbiamo qualcuno a cui parlare,a cui importa qualcosa di noi. Non ci tocca sederci all'osteria e gettar via i nostri soldi, solamente perché non c'è un altro posto dove andare. Ma se quegli altri li mett

21 Jan 2019

Libri

Image:  Vincoli, di Kent Haruf - Recensione

« E voglio pensare che fu bello come può esserlo certe volte, quando sei con la persona giusta e sei la persona giusta per l'altro, quando stare insieme è bello per tutti e due, perché Edith meritava anche quello. » ~ Vincoli, Kent Haruf ~ Vincolo. Laccio. Un legame particolarmente stretto di natura affettiva, morale, sociale.  Un limite a una libertà. È con la definizione di vincolo che apro la mia recensione a questo splendido libro con il quale ho dato avvio alle letture del 2019. Un libro meraviglioso, un'altra importante conferma della scrittura e del talento di Kent

16 Jan 2019

Musica e Film
Riflessioni

Image: { Cinema e Serie Tv: Bohemian Rhapsody, Il Ritorno di Mary Poppins, La befana vien di notte, Ralph SpaccaInternet, L'Amica Geniale

Quando vivevo in Ascoli andavo al cinema raramente.Soprattutto perché il più delle volte - se non sempre - dovevo andarci da sola.Passava la voglia, a meno che non ci fossero film a cui tenevo particolarmente.Da quando sono a Torino la situazione è notevolmente cambiata. Complice il mio amore che ama il cinema, ci andiamo spesso - ma quanto costano però i biglietti qui? In Ascoli molto meno! - e quindi, perché non tornare a parlare anche di film?Non sono una critica cinematografica, non ho le carte giuste per parlarne in maniera dettagliata e tecnica, però mi piace molto condividere

2 Jan 2019

Riflessioni

Image:  Arrivederci 2018, ciao 2019

Tempo di bilanci, di ricordi e di nuovi propositi. E così, finalmente, trovo il tempo di tornare sul blog. Quest'anno ho deciso di dedicare tutto il mio tempo agli affetti, per questo non ho scritto nulla prima. Vivere lontana dalla mia famiglia mi ha fatto comprendere ancor di più quello che almeno per me è il vero senso del Natale: passare del tempo con i propri cari, donarne il più possibile, perché la vita scorre in fretta e le occasioni diventano sempre più poche, soprattutto ora che la distanza ci separa. E nonostante un po' di - solito - nervosismo a casa, ho trascorso dei bei giorni di festa. È stato bello tornare, nonostante la stanchezza - e l'ansia! - per il lungo viaggio da sola (quasi 10 ore di treno, con tre cambi). Ho rivisto i miei genitori, le mie sorelle, nonni, zii, cugini, e la mia amatissima nipotina. Ho ricevuto di nuovo l'affetto e le fusa delle mie gatte, che mi erano mancate tantissimo - vivere senza queste creature è davvero dura, ma spero che nel futuro io possa avere la possibilità di averne un altro -.

8 Nov 2018

Una Marchigiana a Torino

Image:  #UnaMarchigianaaTorino: il MiagolaCaffé!

Oggi guardavo le foto della mia gattina e ho avuto un attacco di tristezza. Lei sta bene, è felice a casa, circondata dall'affetto della mia famiglia e dalla compagnia dell'altra micia, e ha tutta la campagna dove correre e giocare. Però a me manca tantissimo. Quando vivi per tutta la vita con almeno un animale - quasi sempre un gatto - in casa e ora ti ritrovi senza, avverti un gran vuoto, come se nonostante la felicità e l'amore, avvertissi una mancanza. I gatti sono esseri speciali. Oltre a essere creature meravigliose, che attraggono non solo per l'evidente bellezza esteriore, ma

17 Oct 2018

Viaggi
Riflessioni
Una Marchigiana a Torino

Image:  #UnaMarchigianaATorino: il Balon e Gran Balon

Un computer. La mia musica del cuore e ritrovo un po' il mio spazio. La prima settimana a Torino è passata e ovviamente ci sono stati alti e bassi, almeno per quanto riguarda il mio umore. Essere una persona sensibile non aiuta, e mi sono accorta di quanto sia vero che se non muti dentro di te, se non cerchi di star bene con te stessa, puoi andare anche dall'altra parte del mondo ma non starai meglio. E questo è il mio scopo ora. Cercare di star bene con me stessa. Altrimenti questa vita non ha senso. In questi primi giorni ho scoperto nuove piccole realtà di Torino, una città c

11 Oct 2018

Fotografia
Riflessioni
Una Marchigiana a Torino

Image:  Una Marchigiana a Torino: l'inizio di una nuova vita

A volte capita di dover fare delle scelte molto grandi, che spaventano e ti riempiono la testa di mille dubbi. Scelte di vita che ti spingono ad allontanarti da casa, a fare km e km, separandoti - almeno fisicamente e per certi periodi - dal luogo in cui sei cresciuta e in cui hai vissuto gran parte della tua esistenza, e da affetti importanti - che siano umani o animali -. In realtà sono molto sorpresa da me stessa. Per tutta la vita ho avuto sempre grandi difficoltà a prendere delle decisioni. Ho sempre aspirato a volar via da un luogo che,  seppur amato, non riusciva a donarmi qu