Libri da leggere

21 Oct 2020

Libri

Image:  IT, di Stephen King - Recensione

Lettura per la challenge su instagram #librividirc di Luglio. Se penso a IT visualizzo la me bambina che dopo aver visto il film del 1990 rimase abbastanza traumatizzata, tanto che anche oggi i pagliacci e i ragni mi fanno schifo.Se penso a IT rivedo anche la me adolescente, che si teneva alla larga dai libri di King, soprattutto da quel mattoncino di più di 1200 pagine con quel titolo breve.Poi ho iniziato ad approcciarmi ad altri generi, altri autori, e ho deciso, pochi anni fa, di superare il mio blocco e scoprire Stephen King.E mi sono innamorata della sua scrittura, dei temi, dei

20 Oct 2020

Libri

Image:  Medea, di Euripide / Seneca

Letto per #Iltesorogreco di @sorrideredibrutto e @eccoilibri su instagram. Dopo aver letto l'Antigone di Sofocle, ho deciso di dedicarmi al personaggio di Medea. In biblioteca ho trovato un volume che raccoglie e pone a confronto le opere di Euripide e Seneca. I due drammaturghi hanno voluto dare uno sguardo diverso al personaggio, così come per la messa in scena. Per mio gusto personale ho preferito la lettura di Euripide, che rende più umana Medea, pur non giustificando i suoi atti, cerca di ascoltarla, di comprenderla, anche nel suo commettere una vendetta fin troppo tragica.

17 Oct 2020

Libri

Image:  Antigone, di Sofocle

Lettura scelta per la tappa di Ottobre de #Iltesorogreco di @sorrideredibrutto e @eccoilibri a tema: Teatro Greco. Quando ho visto il tema del mese per il progetto volto alla riscoperta dei tesori della Grecia, ho deciso di buttarmi, desiderosa di riempire i molti vuoti, che purtroppo ho, su questo argomento. Non ho mai letto nulla di Teatro Greco, quindi quella che seguirà sarà davvero una mia semplice riflessione sull'opera letta. Non so quanto sia giusta, ma... il bello della lettura è anche cercare di avere una propria visione. Poi, se l'avete studiata e volete condivide

16 Oct 2020

Libri

Image:  L'inferno degli specchi, di Edogawa Ranpo - Recensione

Letto per il Gruppo di Lettura su Instagram #Giappomania di @ire_chan La prima parola a cui ho pensato concludendo questa raccolta di racconti è stata: disturbo. Credo che possa descrivere esattamente lo stato d'animo provato durante la lettura. Racconti angoscianti, in cui a far paura non è la presenza di mostri o creature oscure, ma... l'uomo. L'umanità e la sua malvagità, il suo lato oscuro, la sua follia, la capacità di immaginare e narrare storie che non sai mai se siano realtà o mera apparenza, fantasia. È la prima volta che leggo un libro di Edogawa Ranpo,

13 Oct 2020

Libri

Image:  Robot NDR-113, di Isaac Asimov e Robert Silverberg - Recensione

Robot NDR-113. Come titolo forse non dirà nulla a chi non è così tanto appassionato di fantascienza, ma se vi dicessi...“L'uomo bicentenario”?Più chiaro, ora, vero?Ho visto il film non molto tempo fa, appassionandomi alla storia di Andrew Martin, portato sul grande schermo dall'indimenticabile Robin Williams, attore che amo tantissimo. Mi sono commossa, ho amato la sua voglia di combattere per ottenere qualcosa di molto importante per lui, un robot diverso dagli altri: l'umanità. Essere considerato da tutti un essere umano.Certo, nel film hanno molto giocato nella componente roma

9 Oct 2020

Libri

Image:  10 Letture Autunnali: malinconia, calore, amore, tinte gotiche, fremiti di orrore, storia e fantasia.

Se penso all'autunno mi vengono in mente varie parole: malinconia, calore, amore, crepuscolo, ma anche gotico, horror, dark. Ottobre più di ogni altro, in effetti, è il mese perfetto per tirar giù dalle nostre librerie quei libri che richiamano le tinte più oscure, il mistero, quella voglia di brividi lungo la schiena, quelle atmosfere cupe, tempestose, quelle scosse che fanno vibrare l'anima, il cuore, i pensieri.Qualche settimana fa ho fatto una domanda sulle storie del mio instagram (che aspettate a seguirmi anche lì?) e sono emersi diversi titoli: dal famoso Harry Potter, a L

8 Oct 2020

Libri

Image:  Il vampiro, di John William Polidori - Recensione

Nel giugno del 1816, nella famosa Villa Diodati nei pressi di Ginevra, alcuni amici si riuniscono per trascorrere del tempo insieme. In una serata piovosa e fredda, per ingannare il tempo, si divertono a raccontarsi storie da brividi. Fino a quando, uno dei presenti, propone una sorta di sfida creativa: entro un tempo ben precisato, ciascuno di loro avrebbe dovuto scrivere un racconto terrificante ispirandosi ad alcuni dei testi che stavano leggendo con passione, la Fantasmagoriana e Christabel, novella in versi di Coleridge. Sembra quasi di introdurre un racconto, ma siamo di fron

6 Oct 2020

Libri

Image:  Io sono un gatto, di Natsume Sōseki, versione manga di Cobato Tirol - Recensione

Lettura per il Gruppo di Lettura #Giappomania di @ire_chan su instagram. Settembre: Giappone e Gatti. Ultimamente sto ampliando i miei orizzonti di lettura anche all'oriente. Non che prima non avessi letto nulla, ma ammetto la mia ignoranza per quanto riguarda la letteratura giapponese. Grazie al gruppo di lettura che sto seguendo su instagram, sto tentando di approcciarmi anche a questo genere di libri, anche se a volte mi sento un po' distante, eppure anche tanto curiosa. Il tema di settembre ha colpito nel segno. Amo immensamente i gatti e sono affascinata dal Giappone, è pe

3 Oct 2020

Libri

Image:  I due gentiluomini di Verona, di William Shakespeare - #aTeatroconShakespeare

Allo scadere di Settembre sono riuscita a leggere la tappa di questo mio progetto alla scoperta di tutte le opere di William Shakespeare: I due gentiluomini di Verona. Un'opera che mi è piaciuta, anche se ancora non riesco a scorgere tra quei versi, in quelle storie, quel tratto eccezionale del bardo inglese, che mi ha fatto tanto amare le sue opere più famose.Però, vi dirò. Amo questo mio progetto, e francamente non me ne importa nulla se ora nel magico mondo di Instagram stanno copiando tali iniziative. Amo tanto questa mia idea perché scegliendo di leggere tutte le opere in or

2 Oct 2020

Libri

Image:  La Torcia, di Marion Zimmer Bradley - Recensione

Letto per la tappa di settembre de #iltesorogreco, ideato da @sorrideredibrutto ed @eccoilibri su instagram. Chi mi segue da un po' sa bene del mio amore per la scrittura di Marion Zimmer Bradley. Il suo stile mi ha subito affascinato, anni fa, quando ho messo le mani per la prima volta su Le nebbie di Avalon. Poi il mio viaggio è continuato, perdendomi tra Avalon, l'antica Albione, e ancor più indietro fino ad Atlantide. Ho letto e riletto quella saga che mi è entrata nel cuore, ma poi mi sono fermata - fatta eccezione per un breve salto nella fantascienza -.Pur avendo altri li